BENESSERE ANIMALE

Pianificazione e attuazione di misure volte alla lotta al randagismo, alla tutela e al benessere degli animali con la collaborazione degli enti competenti, professionisti del settore e associazioni che si occupano di tutela animale;

  • Favorire la realizzazione di un canile sul modello del parco canile e delle oasi canine ed un gattile sul territorio comunale con la collaborazione di professionisti del settore, delle associazioni di volontariato che si occupano di tutela animale e attraverso la formazione di operatori comunali;

  • Schedatura anagrafica dei cani della municipalità ricoverati nel canile e creazione di una banca dati sul sito del comune; Valutazione comportamentale, dell'indice di adottabilità e stesura di progetti educativi volti alla promozione di adozioni consapevoli ad opera di professionisti del settore, incentivazione di adozioni fisiche e a distanza;

  • Aggiornamento dello sportello UDA ( Ufficio per i Diritti degli Animali) in UDAL (Ufficio per i Diritti degli Animali e Link) con stesura di un protocollo di intesa con l'associazione Link-Italia (APS). Per Link si intende la connessione tra la crudeltà sugli animali e la pericolosità sociale;

  • Promozione di eventi di formazione ed educazione alla relazione positiva con gli animali, al benessere animale, alle adozioni consapevoli, sul fenomeno Link e sull’Animal Hoarding (Accumulo Compulsivo di Animali);

  • Promozione di campagne di informazione e sensibilizzazione volte al censimento, microchippatura, controllo del benessere etologico e fisico, sterilizzazioni della popolazione canina e felina, sulla prevenzione e intervento rispetto al fenomeno dell'avvelenamento doloso, in collaborazione con gli enti competenti, i professionisti del settore, le Guardie Zoofile, le associazioni ed i volontari presenti sul territorio;

  • Creazione, manutenzione e controllo di aree verdi attrezzate destinate allo sgambamento degli animali di affezione e zone attrezzate sulla spiaggia che potranno venire affidate alle associazioni e ai professionisti del settore;

  • Realizzazione di un cimitero per gli animali di affezione e tumulazione a pagamento;

  • Presidio e verifica sul territorio urbano ed extraurbano del benessere degli animali, verifica per i detentori di cani nei luoghi pubblici dell’attuazione dei dispositivi a norma di legge (microchip, museruole, guinzaglio, raccolta delle deiezioni) in collaborazione con gli enti competenti e attraverso l'ausilio della Guardie Zoofile.

  • Aggiornamento del Regolamento comunale sugli animali di affezione con l'introduzione del cane di quartiere, l'affido temporaneo e le case famiglia in collaborazione con associazioni di volontariato che si occupano di tutela degli animali, introduzione del divieto di uso della catena se non nelle situazione normate dalla legge;

Video Spot Benessere Animale

Potrebbe interessarti anche:

TRASPARENZA

ONESTA'

COERENZA

logo_blogstelle
Folla plaudente
Team Talk
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now