TRASPARENZA

ONESTA'

COERENZA

  • G.Sbandi - Pv M5S

NON FAR SAPERE AL CITTADINO QUANTO E' PRESO PER IL C....


Città di Quartu S.E. nella perenne attesa del Bilancio di previsione 2019/2021 di cui scriverò nei prossimi giorni...

NON FAR SAPERE AL CITTADINO QUANTO E' PRESO PER IL C....

Dal 2015, anno di insediamento di questa consiliatura, le 6 commissioni consiliari permanenti hanno esaminato, elaborato e proposto diversi atti che una volta trasmessi agli uffici competenti sarebbero dovuti, previa istruttoria, divenire proposte di deliberazione del Consiglio Comunale.

Quasi la totalità di questi atti NON è mai arrivata al termine dell'iter, quindi le attività svolte all'interno delle commissioni consiliari ad un costo di 680,00€ circa, a seduta, sono presocché risultate inutili alla cittadinanza. I continui solleciti ai dirigenti e funzionari degli uffici, da parte della presidenza del Consiglio, non ha avuto sempre un riscontro, dalle esigue risposte ricevute si evince il continuo rimbalzo di competenze, di richiesta di spiegazioni, della mancanza di personale, etc, etc,.

Il risultato è che la cittadinanza NON avrà regolamenti e procedure che, in alcuni casi, consentirebbero un miglioramento delle attività in diversi ambiti.

Il Mov5s più volte in consiglio comunale ha protestato per questo lassismo e per l'inefficacia con cui la POLITICA che governa la città affronta questa problematica, ma è vero che esistono numerosi altri atti approvati dal consiglio comunale che la Giunta Comunale ha sistematicamente ignorato. Una politica così NON SERVE, succube di alcuni funzionari e priva di rispetto per le delibere del consiglio comunale che rappresenta i cittadini.

Martedì 14 maggio 2019 ore 18, il Mov5s presenta due interpellanze per capire quali provvedimenti la giunta intende prendere per le inottemperanze dovute al mancato espletamento delle procedure di istruttoria di circa 35 regolamenti e quali siano le motivazioni per non aver dato attuazione alle 19 mozioni del Movimento 5 Stelle approvate dal consiglio comunale. Qualunque siano le risposte la verità e che in questi anni siamo stati presi per i...fondelli.

Regolamenti il cui iter di istruttoria NON è stato mai terminato e quindi MAI entrati in vigore:

-Predisposizione proposta integrazione Regolamento del Consiglio Comunale: “Istituzione art. 66 bis - Commissione di Garanzia – Attribuzioni e modalità di elezione”; -Proposta di Regolamento Comunale per la Consultazione Popolare (Istituzione Consulta Popolare); -Regolamento Comunale disciplinante l’istituzione del “Bilancio Partecipato” (Approvato e istituito con D.C.C. n. 25 del 13.04.2016); -Proposta di Regolamento Comunale per le “Sponsorizzazioni”; -Proposta di Regolamento Comunale per l’istituzione del “Baratto Amministrativo”; -Proposta di Regolamento Comunale per l’istituzione della “Compagnia Barracellare” (già approvato da Consiglio); -Proposta di Regolamento Comunale per la partecipazione popolare (Istanze, petizioni, proposte, ecc., di iniziativa popolare); -Regolamento Consiglio Comunale; -Regolamento TOSAP - adeguamento alla normativa introducente la COSAP; -Regolamento Comunale per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (COSAP); -Regolamento PIP; -Regolamento per l’autonomia funzionale ed organizzativa del Consiglio; -Regolamento IUC – Riesame componente TARI; -Consulta dei giovani - regolamento per il funzionamento; -Consulta comunale per lo sport - Regolamento per l’istituzione ed il funzionamento; -Regolamento Mercato Civico; -Regolamento Comunale per l’esercizio del commercio su aree pubbliche; -Regolamento Mercato all’aperto di Flumini; -Regolamento Comunale disciplinante l’installazione di strutture precarie, temporanee e amovibili, annesse agli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande o alle attività artigianali alimentari; -Modifica e integrazione art. 63 del Regolamento Consiglio Comunale avanzata dal Consigliere Guido Sbandi; -Classificazione stradario; -Regolamento Comunale per la disciplina dei contratti di sponsorizzazione; -Regolamento Comunale per la applicazione dei diritti speciali (Zone Franche); -Regolamento Comunale per la disciplina della pubblicità e delle affissioni e per l’applicazione della imposta sulla pubblicità e del diritto sulle pubbliche affissioni – in esame; -Revisione tabellare monetizzazione aree parcheggio; -Modifiche sul Regolamento Edilizio; -Regolamento servizio rimozione. Regolamento degli orti Urbani; -Regolamento di affidamento in favore di soggetti privati o pubblici della manutenzione e/o sistemazione e successiva manutenzione di aree riservate a verde pubblico di proprietà del Comune di Quartu S. Elena. -Regolamento concessione auditorium e locali scolastici comunali Art. 3.1 lett. b (esitato in data 18 dicembre 2017); -Regolamento Consulta Giovani (esitato in data 19.07.2018); -Regolamento Albo Artisti e dei nuovi talenti locali (esitato in data 10 Settembre 2018); -Regolamento per l’uso e la gestione degli Impianti Sportivi Comunali (esitato in data 03.12.2018). -Regolamento sul Baratto Amministrativo; -Modifiche sul Regolamento per l’accesso ai Servizi Sociali.

Mozioni del Movimento 5 Stelle APPROVATE dal Consiglio Comunale a cui la Giunta NON ha mai dato seguito:

-Mozione per l'acquisto di attrezzature per le riprese audiovisive, registrazione e diffusione via web delle dirette delle sedute del Consiglio Comunale; -Mozione sul cantiere comunale sito in località Sa Serrixedda; -Mozione per l'introduzione e l'istituzione del Baratto amministrativo; -Mozione sull'immobile denominato "Palazzo della Solidarietà"; -Mozione sul controllo delle esposizione della popolazione Quartese ai Campi Elettromagnatici; -Mozione sugli Impianti termici installati negli edifici comunali; -Mozione sull'edificio "Casa del Pensionato": nel dispositivo di una ulteriore verifica tecnico-giuridica. -Mozione sull'edificio Cine-Teatro Il Nuovo; -Mozione sulla Casa Museo "Sa Dom'e Farra"; -Mozione sul Corpo di Polizia Municipale; -Mozione sul "Censimento delle coperture di amianto/eternit nel territorio comunale"; -Mozione per la "creazione di un sistema di segnalazione geolocalizzato delle criticità tramite App per smartphone”; -Mozione sul Piano della Sosta denominato "So Stare a Quartu"; -Mozione sulla concessione "Consorzio Centro Velico di Quartu"; -Mozione sulla concessione Promogest - Piscina Olimpionica ; -Mozione sulla vertenza Del.Man. Srl. ; -Mozione sulla criticità della lottizzazione denominata L'Oasi; -Mozione sulla Protezione Civile

NOI NON CI ARRENDEREMO MAI, voi neppure? ma vi conviene?

#TUTTIACASA


9 visualizzazioni
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now