• G.Sbandi - Pv M5S

Dalla "carta stampata" alla realtà.


Mozione del Mov5s sulla strutturazione della Protezione Civile, Consiglio Comunale del 16/04/2019

C'è da dire che non ripongo alcuna fiducia nella politica Quartese e negli ingranaggi amministrativi troppe volte sabotati dal suo interno, ma è opportuno, comunque, presentare proposte utili per la città, poiché, in caso di calamità, si assicuri alla popolazione la massima protezione.

Questa proposta di strutturare in modo adeguato il servizio di protezione civile nasce per dar gambe ad un progetto che la normativa ci impone, ma che negli anni è rimasto principalmente su "carta", date le esigue risorse delle casse comunali.

Oggi abbiamo la possibilità di utilizzare alcune risorse finanziarie messe a disposizione dalla città metropolitana, credo sia un occasione per iniziare un percorso di adeguamento reale e di osservanza delle leggi nazionali e regionali. Strutturare il servizio di protezione civile non è semplice, ma gli agenti della polizia locale di Quartu S.E. hanno redatto un documento articolato che delinea tutte le azioni da intraprendere per avere un servizio efficiente e professionale.

Il progetto per essere operativo ha bisogno di locali, attrezzature e dispositivi adeguati che potrebbero essere finanziati rimodulando alcuni progetti del "Patto per lo sviluppo della Città Metropolitana".

Trascrivo, in modo sintetico, alcune tipologie di spese che potrebbero essere oggetto del finanziamento:

Ristrutturazione, impiantistica di locali idonei (patrimonio comunale) ad ospitare ufficio COC (centro operativo di comando) /SALA OPERATIVA:, con annessi computer/software/storage/stampanti. - Formazione del personale tecnico. - Dispositivi di Protezione Individuali per interventi di protezione civile. - Materiali per lo svolgimento di corsi di informazione ed addestramento.

- Mezzi tecnici quali: Autocarro, Fuoristrada ed auto 4x4 con attrezzatura di pronto intervento per presidio territoriale, Carrelli con pannelli di segnalazione luminosa, Combo per trasporto persone allestito per ufficio mobile, etc. - Macchinari ed attrezzature quali: Bagni chimici da campo, transenne, motopompe, gruppi elettrogeno, cisterne, etc. - Spese di allestimento, in area retrodemaniale, per deposito attrezzature di salvamento a mare e stazione di primo soccorso. - Segnaletica da strada di protezione civile e cartellonistica per le zone demaniali

Altre tipologie di spesa rimangono sempre in capo alla amministrazione comunale quali:

- Contributi alle Associazioni di Protezione Civile ed a servizi e progetti inerenti. - Iniziative finalizzate all'informazione della popolazione. - Manutenzione presidi, aree, luoghi e viabilità di emergenza di prot. civ.

Speriamo che questo progetto non naufraghi, come altri, nei meandri del palazzo comunale. Noi non ci arrenderemo mai...


1 visualizzazione

TRASPARENZA

ONESTA'

COERENZA

logo_blogstelle
Folla plaudente
Team Talk
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now