TRASPARENZA

ONESTA'

COERENZA

  • G.Sbandi - Pv M5S

NON HAI VINTO !!!!! RITENTA !!!!!!!


La credibilità delle diffide dell'Assessorato agli Enti Locali Regionale è pari a ZERO, i termini per la presentazione del rendiconto della gestione 2016 sono ampiamente scaduti e dopo la rocambolesca seduta di consiglio comunale dell' 8 settembre, SENZA NUMERO LEGALE, si inventano la “convalida” della delibera con una nuova votazione nella prossima seduta del 26 settembre.

L'ASSESSORATO agli ENTI LOCALI REGIONALE dopo la richiesta di spiegazioni al Sindaco ed al segretario TACE, avranno già deciso di ERGERSI AL DI SOPRA DELLA LEGGE e concedere privilegi ingiustificati

costituzione Italiana articolo 3: “Tutti i cittadini ….....sono eguali davanti alla legge”, per il POLITICO NO

PEC inviata agli ENTI LOCALI epc al PREFETTO in data 22/09/2017

Oggetto: Delibera C.C. 41/2017 dell''8/09/2017 - Comune di Quartu Sant'Elena.

Egr. Assessore Erriu, in qualità di Consigliere Comunale di Quartu S.E. del Movimento 5 Stelle , in riferimento a quanto già rapportato a codesto ente con precedenti email, evidenzio che in riscontro a quanto da voi richiesto al Sindaco ed il Segretario Generale mi è giunta la convocazione di consiglio comunale avente all'ordine del giorno la convalida della delibera 41/2017 avente ad oggetto “Rendiconto della Gestione 2016”.

Tenuto conto del decreto n°5 prot.1949 del 24/07/2017 emanato dal Vs. Ente e delle considerazione in esso esposte accertanti la sussistenza dei motivi per avviare le procedure relative all'intervento sostitutivo con la nomina di un commissario ad acta e procedendo, contemporaneamente, allo scioglimento del consiglio comunale, per quanto su esposto, scaduti ampiamente i termini per l'approvazione del rendiconto della gestione 2016, chiedo un suo intervento per il rispetto della normativa vigente e per far si che le disposizioni emanate dall'Ass.to agli Enti Locali della Regione Autonoma della Sardegna abbiano una veridicità e coerenza nei fatti conseguenziali, altresì il Movimento 5 Stelle, prenderà atto dell'impossibilità manifesta di codesto ente di far rispettare il principio di legalità, riservandosi di chiedere l'intervento delle autorità nazionali preposte. Inoltre rimarco l'assenza di un qualsiasi risposta alla richiesta di un incontro per un confronto sugli avvenimenti indicati. Certo di un suo sollecito riscontro invio distinti saluti.

Quartu Sant'Elena 22/09/2017

Guido Sbandi Consigliere Comunale Gruppo Consiliare Mov.5 Stelle


6 visualizzazioni
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now