• G.Sbandi - Pv M5S

Quello che i "Giornalai" non scriveranno MAI


Si è concluso qualche giorno fà l'iter di approvazione del bilancio consuntivo 2016, non senza qualche ulteriore colpo di scena, come le dimissioni del Presidente del Consiglio anche da Consigliere, dimissioni che se pur presentate con motivazioni condivisibili, sanno tanto di abbandono della nave per un approdo in lidi più interessanti e politicamente più prestigiosi. Sul dibattito in aula, come sempre, neanche una menzione della stampa sull'intervento del Consigliere del Movimento 5 Stelle, sarà che le parole usate, o meglio, i contenuti non sono ben accetti dalla maggioranza dei lettori che hanno votato i soliti partiti condividendo il loro modus operandi.

Il Movimento 5 Stelle ha evidenziato come molti settori non hanno avuto pressocchè nessun finanziamento e non esista una vera programmazione volta a risollevare le sorti dell'economia Quartese. Alcuni settori sono completamente dimenticati quali lo SPORT, il TURISMO, il SOCCORSO CIVILE, la SALUTE, le POLITICHE DEL LAVORO, L'AGRICOLTURA e la PESCA, nel comparto AMBIENTE si spende solo per smaltire rifiuti, ma non esiste ancora un progetto che trasformi il rifiuto in RISORSA per il cittadino. Il Movimento 5 Stelle ha chiesto al Sindaco, alla giunta ed alla maggioranza un'azione di TAGLIO ALLE SPESE serio e netto, in questo momento di crisi, un taglio che faccia comprendere alla cittadinanza che si sta operando per il "bene comune".

Si è chiesto che vengano eliminate tutte quelle spese non prettamente necessarie, tra cui le CONSULENZE ESTERNE, le AUTO DI SERVIZIO, le SPESE TELEFONICHE DA CELLULARE,

i GETTONI DI PRESENZA DEI CONSIGLIERI, le INDENNITA' AGLI ASSESSORI invece la giunta ha preferito effettuare i maggiori tagli nel comparto sociale, un assessorato che lavora già con immense difficoltà e gestito in modo per niente egregio e molto discutibile.

Le spese ordinarie vanno razionalizzate e bisogna effettuare CONTROLLI che eviterebbero servizi inutili e mal eseguiti, ma la giunta ha preferito recuperare le finanze mettendo in Svendita il patrimonio comunale, 10 MILIONI di vendite in tre anni. Una colossale PRESA PER I FONDELLI, ma ai cittadini votanti piace una politica così, fatta di fumo e coriandoli.

VOI NON VI ARRENDETE NOI NEPPURE


13 visualizzazioni

TRASPARENZA

ONESTA'

COERENZA

logo_blogstelle
Folla plaudente
Team Talk
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now